venerdì , Luglio 19 2024

Chi siamo

Nell’Antico Testamento troviamo in ebraico la parola: QAHAL

Qahal deriva da qol, VOCE. Indica sia la convocazione ad una assemblea, sia l’atto stesso del radunarsi. Qahal, designa principalmente la comunità riunita al Sinai per la stipulazione dell’Alleanza. Essa viene qualificata dal nome di Jahvè che le viene apposto come specificazione. 

Pertanto il vocabolo sta ora ad indicare il GRUPPO che Jahvè ha convocato, che è vincolato alle regole da lui stabilite (Comandamento, Legge) e che può mantenersi inserito nell’ Alleanza di Jahvè soltanto con la ubbidienza. Qahal dà l’idea della completezza ma anche della imprevedibilità, poiché abbraccia coloro che hanno percepito e seguito una chiamata. 

Il Centro studi – relazioni umane “Qahal”, nasce col desidero di radunare coloro che vogliono rispondere ed agire con prontezza a varie esigenze relazionali. Il termine ebraico Qahal è comunione di persone, privilegia l’aspetto convocante, anti-elitario, e si esprime attraverso un radunarsi concreto, dinamico, intelligente e generativo, nel tentativo di fare luce sulle varie realtà che riguardano le relazioni umane.

Accogliendo la sfida della complessità, tale spazio d’incontro, è costituito da quattro iniziali settori:

Formazione in Consulenza Familiare perché crediamo sia necessario acquisire la “competenza del bene” per non rischiare di trasformare il bene in male.

Teofilo, uno Sportello di Consulenza Familiare per la Coppia e per la Famiglia, necessario per accogliere, accompagnare, discernere, prendersi cura in modo pratico di quanti chiedono aiuto.

Formazione nelle Scienze Teologiche con riferimento alle relazioni familiari alla luce della Dottrina Sociale della Chiesa Cattolica.

Conosco, un’ Area di Ricerca Scientifica che privilegia l’indagine antropologica attraverso l’integrazione interdisciplinare delle Scienze Umane e delle Scienze Teologiche, al fine di sviluppare teorie, metodologie e strumenti d’intervento nuovi, idonei al superamento dei processi umani e all’apprendimento dalla realtà fenomenica.